Tag: <span>ipoacusia</span>

Difendere l’udito (e il cervello)
Articolo

Difendere l’udito (e il cervello)

Curare il proprio udito e sentire bene significa mantenere in buona salute anche il proprio cervello. È stato infatti dimostrato che il periodo di decadimento cognitivo è direttamente proporzionale al livello di ipoacusia, cioè la diminuzione della capacità uditiva.
Nel mondo 590 milioni di persone convivono con una diminuzione della capacità uditiva e si stima che entro il 2050 oltre un miliardo di individui soffrirà di ipoacusia. Solo nel nostro Paese ad oggi si contano più di 7 milioni di italiani con problemi uditivi.

20 Aprile 202124 Maggio 2021di
Evitare il mal di orecchie in aereo
Articolo

Evitare il mal di orecchie in aereo

A tutti sarà capitato almeno una volta durante un viaggio in aereo di avvertire un fastidioso dolore o senso di ovattamento all’orecchio medio, il canale che collega la parte esterna a quella interna del nostro sistema uditivo. I problemi alle orecchie sono, infatti, il disturbo medico più comune dei viaggiatori di aereo e, sebbene di...

Terapia della Malattia di Ménière: sintomi e cura
Articolo

Terapia della Malattia di Ménière: sintomi e cura

La malattia di Ménière è una patologia dell’orecchio interno caratterizzata da vertigini, ipoacusia (diminuzione della capacità uditiva), acufeni (disturbi uditivi come fischi e ronzii) e sensazione di pienezza auricolare. Vediamo insieme le principali terapie, sia durante la crisi che in caso di sintomi persistenti, nonché gli accorgimenti dietetici e di stile di vita.

28 Novembre 201714 Febbraio 2021di
Giovani e udito: quando il volume delle cuffie è troppo alto
Articolo

Giovani e udito: quando il volume delle cuffie è troppo alto

Stadi, discoteche con musica spaccatimpani, cuffiette collegate a smartphone o lettori MP3: sono questi i nuovi compagni di giovani e meno giovani, che viaggiano con loro sui treni e in aereo, nelle serate con gli amici o in una domenica di corsa al parco. Queste e altre abitudini però stanno mettendo a rischio l’udito di adolescenti e adulti nel mondo: il pericolo riguarda 1,1 miliardi di individui dai 12 ai 35 anni!

30 Maggio 201730 Maggio 2017di
Articolo

Sordità improvvisa e diagnosi differenziale

La sensazione di perdita dell'udito, anche parziale, insorta in breve tempo è nella maggior parte dei casi, causata dalla presenza di un tappo di cerume all'interno del condotto uditivo esterno.
In alcuni casi, invece, la perdita di udito è dovuta ad una ipoacusia (diminuzione dell’udito) improvvisa e potrebbe accadere che il paziente, pensando che la causa possa essere un banale tappo di cerume, aspetti giorni o settimane prima di rivolgersi al proprio medico.

18 Gennaio 20153 Ottobre 2017di
  • 1
  • 2